“Il Campanello dello Speziale”
Teatro dell’Opera di Montecarlo
Bozzetti di Salvatore Fiume
Regia di Margarita Wallmann
 
La messa in scena di un’Opera (e in generale di tutte le manifestazioni che fanno spettacolo) richiede il concorso di diverse componenti che devono tra loro interagire creando un tutt’uno omogeneo.
Compito della scenografia, quindi, è di dare concretezza attraverso il linguaggio visivo al pensiero artistico astratto del regista.
Questo processo si articola in due momenti:
1.  la creazione di bozzetti, mediante i quali si trasporta su carta l’idea registica;
2.  la realizzazione in scala reale degli elementi necessari a rendere tangibile l’idea stessa.
 Ecco, dunque, che il nostro lavoro ha inizio proprio nei nostri uffici, dove dal confronto di idee, procedure e tecniche, l’allestimento scenografico prende corpo… L’Ente, il regista o lo scenografo che a noi si rivolge può dare forma alla sua idea mediante tre diversi criteri:
1.  la realizzazione ex-novo (in vendita o in primo noleggio);
2.  la messa in scena di allestimenti storici;
3.  la creazione di nuovi allestimenti con l’ausilio di elementi di repertorio.
LA REALIZZAZIONE EX-NOVO (in vendita o in primo noleggio):
La Scenografia Sormani Cardaropolie si avvale della collaborazione di provetti pittori, scultori, scenografi, falegnami, macchinisti, ecc.
Inoltre la presenza di un locale falegnameria ci consente di mettere in scena allestimenti costruiti o in tela armata, praticabili, pedane, scale e tutto quanto serva a dare consistenza all’ambiente scenico.
I nostri pittori, se richiesto, provvedono alla creazione di disegni e bozzetti esplicativi.
MESSA IN SCENA DI ALLESTIMENTI STORICI:
Da sempre la nostra azienda ha rappresentato il maggior fornitore di allestimenti in noleggio: questo ha fatto sì che, con 170 anni di storia, costituissimo oggi il principale punto di riferimento per chi voglia riproporre allestimenti di tradizione firmati da grandi scenografi e registi.
CREAZIONE DI NUOVI ALLESTIMENTI CON ELEMENTI DI REPERTORIO:
I nostri magazzini poi conservano una quantità tale di materiale per cui siamo in grado di offrire allestimenti con infinite e diverse combinazioni, suscitando stimoli sempre nuovi nel genio creativo.
Scelto il tipo di percorso, si analizzano le procedure che meglio si adattano all’idea elaborata: si studiano i bozzetti, si preparano le piante di scena, quindi si passa alla realizzazione o al ripristino dei singoli elementi della scenografia.
Il Mo Arnaldo Pomodoro discute della realizzazione
di una sua opera con il Mo Marzio Cardaropoli
Come le nuove realizzazioni, anche il noleggio di allestimenti storici e del materiale di repertorio richiede un notevole sforzo produttivo.
Infatti, mentre una nuova realizzazione prevede una serie di passaggi che va dal disegno alla scena finita,
La messa in scena di nuove produzioni con elementi di repertorio richiede un lavoro di adeguamento dei materiali in modo da creare un insieme omogeneo.
Per il noleggio degli allestimenti storici, infine, è necessaria un’opera di ripristino, restauro e adattamento degli elementi stessi all’impianto scenico esistente.
Tutto questo fanno i nostri scenografi, riponendo nel loro lavoro tutto l’impegno e la passione propri della gente di spettacolo.
Va ricordato infine, che la Scenografie Sormani Cardaropoli Srl è anche un’Impresa Lirica in grado di allestire interi spettacoli.